SAINT MARTIN

Con i suoi eleganti ristoranti francesi, i negozi duty-free e le splendide spiagge dorate, St Martin può senz’altro essere annoverata tra le mete più interessanti dei Caraibi. È il più piccolo territorio al mondo ad essere diviso tra due stati: la zona meridionale, Sint Maarten, è olandese; quella settentrionale, Saint Martin è territorio francese. Una frontiera puramente teorica che però divide due zone con atmosfere abbastanza diverse: la parte francese è quella più chic ed esclusiva, la parte olandese è quella più multietnica, sviluppata e più votata al divertimento, grazie alla dozzina di casinò, ai locali e ai moltissimi negozi.

LINGUA
Le lingue ufficiali sono il francese e l’inglese.

MONETA
A St.Martin la valuta locale è l’Euro, ma il Dollaro USA viene accettato ovunque.

DIFFERENZA ORARIA
La differenza è di 5 ore in meno rispetto all’Italia, quando vige l’ora solare, di meno 6 ore, quando vige l’ora legale.

DOCUMENTI E VACCINAZIONI
Sono necessari il passaporto, con validità di sei mesi e in regola con la marca da bollo annuale, e il biglietto di ritorno. I passeggeri (inclusi bambini e neonati), anche se solo in transito su territorio degli Stati Uniti D’America, necessitano di passaporto individuale a lettura ottica in regola con la normativa vigente. Per ulteriori informazioni preghiamo voler contattare gli enti competenti. Non è richiesta alcuna vaccinazione.

CLIMA
Gode di temperature medie che variano dai 24° ai 28° C, costantemente rinfrescate dagli alisei.

TASSE AEROPORTUALI
Potrebbe rendersi necessario il pagamento di una tassa di circa 30 Dollari USA, a seconda della compagnia aerea utilizzata.