Messico

Non è possibile parlare genericamente delle spiagge messicane o indicare caratteristiche comuni a tutte. Ognuna è diversa e presenta un fascino tutto suo, che la rende unica. Per ogni spiaggia esiste un viaggiatore, che proprio li può trovare tutto ciò di cui ha bisogno per godere appieno la sua vacanza.

Alcuni preferiscono l'energia dell'Oceano Pacifico, altri la calma dei Caraibi e altri l'azzurro profondo e infinito del Mar di Cortés.

Acque fredde o tiepide, con o senza onde, di sabbia bianca, fine o più grossolana, o di ciottoli, battute dal vento o totalmente calme, estese e frequentate o piccole e private, il catalogo delle spiagge è infinito.

Eccellenti ristoranti delle più svariate tradizioni gastronomiche vi si affacciano, come pure una vasta scelta di hotel e shopping per tutti i gusti.

Si tratta di una delle maggiori ricchezze del Messico. L'avventura consiste nel conoscerle, percorrerle e scegliere le proprie favorite, dove rifugiarsi in cerca di sole, mare e benessere.


DOCUMENTI
Passaporto individuale in corso di validità con scadenza non inferiore a 6 mesi dalla data di partenza. Per i soggiorni inferiori ai 90 giorni non è richiesto visto d’ingresso.

VACCINAZIONI
Nessuna vaccinazione attualmente richiesta.

VALUTA
Peso messicano (MXN).
1 Euro è pari a circa 17 MXN.

CARTE DI CREDITO
Sono comunemente accettate ovunque.

CLIMA
Considerando l’estensione del Messico, il clima varia notevolmente a seconda della zona. Generalmente è caldo umido sulle coste, arido e continentale all’interno e nel nord. La temperatura diminuisce alle altitudini più elevate. La stagione più piovosa è tra l'estate e l'inizio dell'autunno.

ABBIGLIAMENTO
Abbigliamento sportivo e balneare con qualche capo più pesante per la sera, scarpette di gomma o di plastica per non ferirsi con il corallo, occhiali da sole, creme protettive, un cappellino e un leggero impermeabile. Nei ristoranti degli alberghi, la sera, non è permesso accedere con pantaloni corti o abbigliamento balneare; solo negli alberghi più formali la sera è richiesto un abbigliamento elegante. Si consiglia di munirsi di un giaccone e di indumenti di lana per i soggiorni a Città del Messico e le escursioni negli altopiani interni e nelle zone ad elevata altitudine.

LINGUA
La lingua ufficiale è lo spagnolo. Le lingue amerinde sono parlate da circa il 7% della popolazione. Nelle grandi città, nelle zone turistiche e ai confini con gli Stati Uniti è diffusa la conoscenza dell’inglese soprattutto fra i più giovani.

RELIGIONE
La religione cattolica è praticata da oltre il 90% della popolazione. Le popolazioni amerinde mescolano il culto cattolico con elementi derivanti dagli antichi culti maya e aztechi dando origine a un’originale religione sincretista. I protestanti sono circa il 6% e la comunità ebraica raggruppa circa 100.000 persone, mentre gli islamici sono solo poche migliaia.

FUSO ORARIO
- 7 ore durante l’ora solare; - 8 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale.

CUCINA
Ricca di piatti dai sapori forti, la cucina messicana deriva fondamentalmente dall’incontro fra i prodotti locali e quelli introdotti dai colonizzatori spagnoli. Gli ingredienti base sono: carne, pollame, pesce, mais, pomodori, fagioli, cipolle, peperoni e peperoncini. Il piatto base è la tortilla, una specie di piadina a base di farina di mais o di grano cotta sulla piastra, utilizzata al posto del pane o come contenitore dei cibi più vari. I fagioli sono un’altra presenza fissa sulla tavola messicana, impiegati in una gran quantità di piatti. Tra le bevande, vanno ricordate le numerose varietà di birra locale e la celebre tequila, derivata dall’agave